Cena Sociale di fine stagione 2018

Tratto dal “L’informatore di Borgomanero”

Nata nell’aprile di quarant’anni fa con l’appellativo di Cicloamatori Borgomanero (primo presidente fu Gianfranco Vercelli) e l’intento di partecipare e organizzare gare per gli appassionati delle due ruote, oggi l’A.S.D. Cicloamatori Palzola  (nome acquisito da qualche anno a questa parte) Borgomanero è  una realtà amatoriale ben presente in città. Con i suoi 40 soci attivi più i soci sostenitori, l’Associazione ha portato a termine, tra le tante iniziative sviluppate  in questo anno,  il “ciclopellegrinaggio” a Lourdes (ai primi di agosto), oltre a numerose gare per gli amanti delle bicicletta. Presieduta da Giorgio Mauro Medina, con l’aiuto del segretario Marco Vicario, la Cicloamatori Palzola Borgomanero ha festeggiato il traguardo dei quattro decenni di vita con una cerimonia nella quale ha premiato gli appassionati più longevi (con il maggior anni di iscrizione) e i migliori ciclisti che si sono distinti durante la stagione. Alla serata era presente l’Assessore Franco Cerutti che ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale. L’occasione è stata propizia anche per presentare un  volume (il secondo in ordine cronologico di tempo), scritto dal presidente Medina ”La nostra prima pedalata di gruppo: Borgomanero – Roma dal 6 all’11 agosto 2016”; il primo libro, che ha visto la luce lo scorso anno, era dedicato al viaggio ad Amatrice, una realtà del centro Italia colpita da un devastante terremoto.

Con l’inossidabile Pippo Fallarini, professionista durante l’epopea Coppi, si è proceduto alla premiazione di Giuseppe Vella, Antonio Bartiromo, Gabriele Barusco, Giorgio Medina, Vincenzo Ognibene, Angelo Vaccaro e Fabrizio Monzani.

Premiazione atleti

Per i 40 anni di iscrizione al sodalizio è stato premiato Luciano Ferrari: medaglia d’oro supportata dall’attaccamento alla società. Trentacinque anni di iscrizione per Angelo Fornara.

Premiazione Ferrari

Medina e Vicario, nel ringraziare i partecipanti alla manifestazione, hanno voluto sottolineare lo spirito di coesione e i valori  che animano il sodalizio.

G.F. Marcello Bergamo_Città di Borgomanero

Nella rinnovata gara organizzata dal Gs Alpi si impongono Brevi, Pancari, Giovine e Bonfanti

La Granfondo Marcello Bergamo Città di Borgomanero inizia con il piede giusto un nuovo capitolo della propria storia. Dopo le prime tre edizioni, che si sono svolte a Novara, la manifestazione organizzata dal Gs Alpi ha cambiato location, spostando arrivo e partenza a Borgomanero. La scelta si è rivelata a dir poco vincente, in quanto tutta la città è stata coinvolta in una meravigliosa due giorni di festa, culminata con la granfondo, alla quale hanno partecipato 850 corridori. 

La gara, che si è svolta domenica 13 maggio, è stata infatti anticipata, il giorno precedente, dalle lezioni di spinning che si sono tenute sabato pomeriggio in piazza Martiri, insieme al concerto che si è svolto sempre sul palco deputato alle premiazioni. Sia il sabato che la domenica sono stati presenti tutti i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Borgomanero, tra i quali il sindaco Sergio Bossi, l’assessore Annalisa Beccaria, il vicesindaco Ignazio Stefano Zanetta e l’assessore allo sport Francesco Valsesia. A tutti i partecipanti è stata fornita una maglia tecnica celebrativa realizzata da Marcello Bergamo, azienda italiana specializzata nel settore dell’abbigliamento ciclistico personalizzato.

Il percorso medio di 110 km ha visto il trionfo in solitaria di Federico Brevi (Team Valtellina Bike), che ha distanziato di 1’50” Giorgio Sassella (Grosio Ciclismo); in terza posizione si è piazzato Giuseppe Tornese (Team Isolmant), che ha vinto la volata per il piazzamento sul podio. Tra le ragazze si impone Elena Pancari (Team Loda Millenium) davanti a Luisa Isonni (Boario) e Francesca Zucca (Cicli Coldani). Al quarto posto la borgomanerese Ornella Fornara.

Nel percorso lungo di 125 km Dario Giovine (Team Isolmant) è riuscito ad anticipare la volata finale, superando di pochi metri Andrea Castelletti (Team Marville) e Simone Piazza (Rodman Azimut). Nella classifica femminile si impone Monica Bonfanti (Rodman Azimut) davanti a Lara Rossi (Team Quality Bicycle Van Race) e Anna Cordella (Asnaghi Cucine).

Ampia soddisfazione è stata espressa da Marcello Bergamo, titolare dell’omonima azienda di abbigliamento personalizzato per il ciclismo: “E’ stata una bellissima festa, è stato bello vedere tanti partecipanti e tanto pubblico, in quanto tutta la città è stata coinvolta in questa bellissima giornata. Da parte mia ringrazio il Gs Alpi e l’amministrazione comunale per lo splendido lavoro svolto e per aver permesso a così tanti amatori di partecipare”.

Il sindaco di Borgomanero, Sergio Bossi, afferma: “Abbiamo lavorato duramente per avere questa granfondo e siamo veramente molto felici di come sia andata questa giornata. Tutta l’amministrazione comunale ha lavorato come una vera squadra perchè ha capito l’importanza di questo evento e siamo felici della bellissima risposta che ci hanno dato tutti i nostri concittadini e tutti i partecipanti, che hanno potuto conoscere da vicino il nostro territorio”.

Le immagini della Granfondo Marcello Bergamo Città di Borgomanero saranno trasmesse in tv da SportItalia (canale 60 del digitale terrestre nazionale e canale 225 della piattaforma Sky) lunedì 14 maggio alle ore 13:30 durante SI News.

I risultati completi sono disponibili a questo link: https://www.endu.net/it/events/gf-marcello-bergamo-borgomanero/results

(Articolo tratto da IN BICI)

Cena inizio stagione C.A. Borgomanero

Eccoci arrivati ad ufficializzare l’inizio della stagione cicloamatoriale del 2018 con la canonica cena definita “di tesseramento”, momento in cui, ad una settimana dalla nostra Cicloturistica Pro Oratorio di V.le Dante in Borgomanero, ci si ritrova tutti assieme per presentare gli eventi che caratterizzeranno in maniera significativa la stagione cicloturistica entrante.

IMG_20180224_204548 ridLa serata, che ha visto la partecipazione della maggior parte dei nostri Soci pedalatori e non, è iniziata con un immancabile aperitivo di benvenuto, momento imprescindibile per lo scambio di convenevoli e delle piccole curiosità del vissuto che ci siamo lasciati alle spalle in questo lungo inverno, per poi proseguire dando la parola al Segretario Marco Vicario che ha brevemente illustrato gli impegni assunti dalla nostra Associazione, in particolare sia nei confronti degli amici della Pro Loco di Amatrice, che raggiungeranno l’apice con la consegna prevista Sabato 10 marzo della Tensostruttura progettata lo scorso anno e finalmente pronta per il ritiro, che della cena organizzata per l’occasione nel centro polifunzionale “Don Luciano Lilla” di Santa Cristina, il cui ricavato verrà interamente devoluto al nuovo progetto della “cucina mobile” in fase di realizzazione in collaborazione con il consessionario Iveco “Borgoagnello” e con l’UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco), sia dell’Oratorio di Borgomanero con l’organizzazione della 5a edizione di una manifestazione cicloturistica il cui ricavato, arrotondato in positivo grazie alla collaborazione dei ns. sponsor, verrà interamente devoluto a don Marco per contribuire alle spese di manutenzione di una struttura che resta un sano centro di riferimento per i nostri ragazzi in età scolare.

Non si è mancato di ricordare la necessaria collaborazione dei Soci per gestire in sicurezza le 2 gare agonistiche che organizzeremo nel mese di Aprile e Settembre sull’ormai classico circuito di Boca, il cui ricavato consente la sopravvivenza economica della ns. A.S.D.

Si è poi proseguito con l’anticipazione del progetto che stiamo preparando per l’estate di quest’anno che ci porterà a pedalare in terra francese, destinazione Lourdes.

Un ringraziamento a tutti coloro che anno partecipato, peccato per coloro che, giustificati, non hanno potuto presenziare alla serata, un arrivederci a presto…

Vi aspetto numerosi domenica 4 Marzo all’oratorio di V.le Dante per una sana pedalata in compagnia… con canonica benedizione da parte di don Marco e immancabile ape-ristoro finale!

buone padalate

Cena di fine stagione 2017

Si è svolta giovedì sette dicembre la classica cena di fine stagione della nostra A.S.D.

Anche quest’anno ci siamo portati sul lago Maggiore, meta tradizionale ed indiscussa di molte uscite in compagnia delle nostre specialissime, e siamo approdati al ristorante “Bellavista” di Meina. La struttura del locale, tradizionale e non particolarmente elaborato, ben si addice ad ospitare una settantina di partecipanti, tra soci e amici/parenti, in un ambiente caldo e famigliare che già di per sé mette subito tutti a proprio agio, grazie anche alla gentilezza e disponibilità dei gestori.

La presentazione della serata è affidata al Segretario, Marco Vicario, che ci informa sulle attività e sui progetti in fase di realizzazione mentre lascia la parola al Pres. Giorgio Medina per riepilogare quanto accaduto durante la stagione in chiusura.

DSC_0002 - CopiaCome ampiamente riproposto, epicentro della stagione 2017 è sicuramente stata l’iniziativa realizzata a favore delle popolazioni terremotate di Amatrice che ci ha impegnato nel portare avanti un progetto finalizzato alla donazione di una tensostruttura che, finalmente, verrà loro consegnata nel mese di Marzo p.v., grazie anche alla stretta collaborazione con l’UNPLI, (Unione Nazionale Pro Loco Italiane), in particolare con il suo presidente provinciale Massimo Zanetta, ospite della serata.

Altri ospiti che hanno presenziato alla serata abbiamo l’Amm. Delegato di Palzola, Sig. Sergio Poletti, attualmente ns. main sponsor, accompagnato dalla nostra amica Sabrina, il giornalista Daniele Godio in qualità di reporter della serata, l’editore Martelli di Italgrafica che ci ha stampato un opuscolo a ricordo della “Pedalata Solidale per Amatrice” avvenuta tra il 5 ed il 12 Agosto u.s., la nostra “memoria storica del ciclismo di tutti i tempi” Gianbattista Bellone, appena fregiato della realizzazione del libro ” Il Gruppo di Testa. I giganti del ciclismo in classifica” che abbiamo onorato con la consegna di una targa al  merito, e l’indimenticato Campione Vapriese nonchè nostra “mascotte”: Pippo Fallarini”.

Consegna premio 2

La serata ha visto la premiazione dei primi 8 classificati nella classifica sociale e la consegna delle targhe di ringraziamento e fedeltà all’Associazione. E per finire la solita Lotteria con distribuzione di premi offerti dagli sponsor.

Augurando a tutti Buone Feste ed un Felice 2018, arrivederci alle prossime pedalate..