La ns. Storia

Gli albori

La Cicloamatori Borgomanero nacque nella primavera di 40 anni fa (n.d.r.1979). Era una fredda serata di aprile. Il Dott. Gian Franco Vercelli, di professione rappresentante di prodotti farmaceutici, aveva radunato presso il bar “Patrizia” una quindicina di persone. I presenti alla riunione non avevano bisogno di presentarsi. Tutti già si conoscevano per aver pedalato insieme nelle uscite domenicali. Lo scopo dell’incontro era quello di costituire un sodalizio in modo da organizzare meglio la loro attività cicloturistica. Una società, così da poter usufruire di un’assistenza assicurativa e per avere la possibilità di partecipare a manifestazioni regolarmente organizzate.

Così si costituì la Cicloamatori Borgomanero, affiliata F.C.I, presieduta dal Dott. Gianfranco Vercelli, con vicepresidente il Dott. Alfonso Bertona, segretario Dr Giuseppe Colombo, cassiere rag. Zanetta Antonio, consiglieri: Angelini Mario, Creola Pier Carlo, Fornara Bruno, Pastore Giovanni, Picozzi Antonio, Saccaggi Sandro. Direttore sportivo, Cometti Giovanni. Supervisore, Pasqualino Fornara. L’A.S.D. annoverava presso i propri iscritti il fortissimo Carmelo Crobu, dalla Trapezio Fornara Angelo, Luciano Luciani, e poi Camillo Zanetta, Luciano Ferrari, Giancarlo Fornara , Gianni Cometti ed altri…

Il numero degli iscritti presto si raddoppiò. Gli amici chiamarono altri amici ed alla fine del primo anno di attività i tesserati erano già una settantina. Ma il numero di tesserati era destinato a crescere, infatti nel 1980 la compagine della C.A , con sede presso il “Bar del Ponte” in Corso Sempione, raggiungeva  i 118 iscritti. Per il sodalizio rossoblu hanno pedalato nomi famosi nel ciclismo borgomanerese quali Lino Fornara, che non disdegnava una “sgambata” nei rari momenti di libertà, Lelio Piemontesi, Giovanni Pastore, Rinaldo Ravizza, Antonio Picozzi ed altri.

Il grosso merito della C.A.Borgomanero è quello di aver dato a molti “EX” ed a molti nuovi la possibilità di scoprire o di riscoprire lo sport, la bici in particolare.

C.A.Borgomanero 19790001

Il cicloamatore pedala per Sport, inteso nel senso più puro del termine. Il nome a caratteri cubiltali non è il suo sogno. La sfida gomito a gomito non lo attrae principalmente, preferisce alle convulse volate mozzafiato, una scalata, magari oltre i duemila, o l’infrangere il muro dei cento, duecento km in un’unica soluzione… questa la meta del cicloamatore.

Tra le manifestazioni organizzate dalla C.A. Borgomanero possiamo ricordare, dai documenti giunti ad oggi, la prima in assoluto che dovrebbe essere la “1a Borgomanero che pedala“, passeggiata in bicicletta di trenta Km che toccherà tutte le frazioni del borgo, aperta a tutti i possessori di biciclette di qualsiasi tipo, organizzata in data 24 giugno 1979 nonché la Cronometro a coppie “1o Trofeo Amelia Pedotti Daniele alla memoria” della domenica 7 ottobre

Notevole impatto di immagine l’organizzazione il 13 aprile 1980 del “2′ Gran Premio Giuseppe Savoini”, prova valevole per il campionato italiano di cicloturismo, con 510 iscritti, seguita in data 6 luglio dalla cicloturistica “Giro del Lago Maggiore ed Orta” di km 120,00

la “Cronometro De Giuliani”  a coppie del 1981 e la gara sociale di fine stagione del 1981 vinta da Fornara Angelo davanti a Bertona Alfonso e Camillo Zanetta, gara a cronometro sulla distanza di 10,5 km. tra Fontaneto d’Agogna e Barengo.

La gara sociale a cronometro veniva bissata nell’ 82’ sullo stesso percorso. Vincitore ancora Fornara Angelo, davanti a Nicoletta Benetollo, Giuseppe Vicario e Giovanni Poletti, i soci erano allora  73.

Nell’ottobre 83’ la partecipazione alla cronometro a squadre G.P. Piemontesi (Luciani, Camillo Zanetta, Roberto Creola e Angelo Fornara).

Il 1° luglio dell’84’ a Maggiate Superiore si organizzava la prova unica regionale su strada.

Domenica 24 Luglio dell’88 nel 1° centenario della morte di S. Giovanni Bosco la C:A: Borgomanero e gli ex allievi del Don Bosco organizzavano la pedalata Borgomanero-Colle don Bosco.Colle Don Bosco_1988

Dopo una ventina di anni dalla fondazione il sodalizio poteva contare ancora su circa 50 soci

In quel periodo il maggior sponsor era “Cicli Savoini” e si organizzò, per sette anni consecutivi, a partire dal 1991, la gran fondo internazionale “Memorial Lino Fornara” in collaborazione con il figlio Luca, manifestazione che prevedeva due percorsi, uno di 200 km con Mottarone, San Bernardino di Breia e Colma, e l’altro di 120 km con la Cremosina. Record di presenze nel 1996 con 680 iscritti tra cui svizzeri e francesi.

Cicli Savoini 1997

il gruppo nel Luglio 1997

Il 23 Agosto 1998, in occasione dei vent’anni dalla fondazione del sodalizio, si organizzava una scalata al Mottarone con partenza da Briga Novarese, che ha visto la partecipazione di 128 iscritti

Il 18 settembre 1998 per adeguarsi alle nuove normative, ai sensi della D.Lgs. 460/97 e dell’art. 111 comma 4 quinques, del T.U.I.R; viene convocata l’Assemblea Straordinaria per l’approvazione dell’aggiornamento del nuovo statuto e si passa definitivamente sotto il patrocinio dell’U.D.A.C.E./ C.S.A. In.

Domenica 29 agosto 1999 la C.A. Borgomanero “Cicli Savoini” organizzava la Prova Unica del Campionato Regionale della montagna sul mitico Mottarone

Domenica 27 agosto 2000, sempre con partenza dal negozio di Cicli Savoini di Briga novarese, Campionati italiani assoluti di ciclismo in salita per tesserati Udace, sempre nel ricordo di Lino Fornara

CA Da Paniga 2012

La sera di venerdì 10 maggio 2002 è stata presentata la nuova C.A. ora definita A.S.D. Cicloamatori Borgomanero “Da Paniga”.

La presentazione, ovviamente, avviene presso il ristorante “Da Paniga” di Giancarlo Marcodini. Giancarlo gareggiò fino ai Dilettanti correndo anche con Beppe Saronni, ( il vincitore di due giri d’Italia e un Campionato del Mondo), e , ancora legato al mondo del ciclismo amatoriale, offre la sua presenza accanto al sodalizio più rappresentativo del cicloturismo borgomanerese.

Alla presidenza della società viene posto Bruno Fornara, mentre Gianfranco Vercelli ne resta il presidente onorario, segretario e direttore sportivo; vice presidenti sono Pier Carlo Creola ed Umberto Zilio; cassiere Camillo Zanetta; direttore di gara Roberto Cazzanti; consiglieri, Attilio Barcellini, Miro Di Sabato, Angelo Fornara, Giancarlo Fornara, Giancarlo Marcodini, Angelo Vaccaro.

Fra gli aderenti all’ ASD Cicloamatori Borgomanero “Da Paniga” anche Pippo Fallarini, vapriese, ex professionista, vincitore di una Coppa Bernocchi, di un Gran Premio Industria e Commercio a Prato in Toscana e di un Giro del Lazio, ed alcuni Tour del Mediterraneo ma soprattutto personaggio di una irresistibile simpatia.

Alla serata inaugurale erano presenti, tra gli altri, Vincenzo Poletti in rappresentanza della Provincia di Novara e l’assessore allo sport del comune di Borgomanero Enzo Bobice.

In bici da Borgomanero alla terra di Fausto e Serse Coppi

ciclo Borgo Castellania

18 agosto 2002, un gruppo di appassionati cicloamatori ha pedalato da Borgomanero a Castellania, paese natale di Fausto Coppi, il campionissimo

Da sinistra Ettore Milano, già gregario di Fausto Coppi, Pippo Fallarini, Piero Coppi, sindaco di Castellaneta, Bruno Fornara, presidente della Cicloamatori Borgomanero, Angelo Fornara, Giancarlo Marcodini, Gianni Poletti, Aldo Savoini, Pieracrlo Creola, Mario Pisoni e Riccardo Zara, davanti alla tomba di Fausto e Serse Coppi

Foto storica 2006

Cicloturistica Pizzeria “da Nello ” nel 2006

Cicloturistica pro AVIS Cureggio

Cicloturistica Pro C.R.I, Cureggio 2010

Di seguito alcune altre pedalate organizzate dalla C.A.

Colle Don Boscoalla casa di Don Bosco (2013)

18082014375

 

 

 

 

 

 

giro del lago di Como – 2014

Brinzio_Pro

Brinzio – Pedala con i Campioni 2014

WP_20150818_005

 Giro lago di Garda 2015

Copertina LibroIn occasione della decorrenza dei 90 anni dalla nascita e dei 25 anni dalla scomparsa del grande Campione Borgomanerese “Pasqualino Fornara” realizzazione e diffusione  di un libro di sue memorie per non dimenticarlo, realizzato in stretta collaborazione con Luca, (figlio di Lino), e inaugurazione di un monumento a lui dedicato in P.zza Matteotti

WP_20151220_003

La chiusura della stagione 2015 corrisponde anche con la decadenza del rapporto che ci legava al “Ristorante da Paniga”, lo sponsor principale che aveva accompagnato il ns. sodalizio negli ultimi 14 anni di attività, e nel 2016 inizia una fattiva collaborazione con il Sig. Sergio Poletti, (A.D. Palzola), appassionato di ciclismo e già nostro Socio, al quale andiamo a dedicare l’aggiornamento della nuova divisa

IMG_20160811_124452

CicloPellegrinaggio Borgomanero-Roma per il Giubileo 2016

IMG-20170811-WA0003

                   Pedalata di Solidarietà Borgomanero-Amatrice 2017

scansione0011

IMG-20180430-WA0000Organizzazione Amatricena con cucina degli amici della Pro Loco di Amatrice e consegna della tensostruttura a loro dedicata in collaborazione con Teloni Poletti

IMG-20180813-WA0001 - CopiaCiclopedalata a Lordes 2018

Ad oggi l’A.s.d. Cicloamatori Borgomanero conta su oltre 30 soci e continua ad essere una realtà significativa nel panorama cicloamatoriale del ns. territorio.

La ns. Storiaultima modifica: 2013-12-23T23:39:35+01:00da giomeda

Lascia un commento