Sgambata di Santo Stefano

In questi giorni è meglio non salire sulla bilancia! Dopo le abbuffate che si sono conseguite nel periodo pre_Natalizio, dove tra cene aziendali, cene sociali, cene augurali tra  amici, tra coscritti e chi più ne ha più ne metta… ieri abbiamo toccato l’apice con il tradizionale pranzo in occasione del Santo Natale e relativa cena. Come ogni anno ci si ripromette per il successivo di dare un deciso taglio agli antipasti ed alle portate … ma, come ogni anno, ci si risveglia il giorno successivo appesantiti da qualche chilo di troppo.

Il senso di colpa, improvvisamente, ci attanaglia. Ed inevitabilmente il nostro pensiero va ad un sano giro in bicicletta per, quanto meno, cercare di smaltire gli eccessi accumulati… ed eccoci ritrovati a pedalare in compagnia, senza troppa fretta.

IMG_20191226_105943

Giretto tranquillo nel medio Novarese con attraversamento delle colline in direzione di Mezzomerico, pausa caffè a Pombia e rientro tra Divignano (dove siamo stati catturati da questo bellissimo mosaico realizzato a mano, credo tutto ad uncinetto), poi Veruno e Bogogno, al fine di rientrare prima di mezzogiorno… non vorrai mica mancare al pranzo  di Santo Stefano!? Primo Martire del Cristianesimo e uno dei nomi a maggior diffusione, … chi non ha uno Stefano da festeggiare?  e su altri chili di troppo… cominciamo a pensare alla prossima uscita, così, tanto per smaltire un po’

Un saluto a tutti… alle prossime pedalate!

Sgambata di Santo Stefanoultima modifica: 2019-12-26T21:26:05+01:00da giomeda
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento