Si è spenta una luce…

A volte mi piace pensare di vedere il mondo dall’alto, in una notte limpida e tersa, e lo vedo ricoperto da una miriade di candeline, (qualche miliardo per la verità), lampeggiano vivaci sparse qua e la, bianche, gialle, rosse o più scure. Ma quelle che catturano la mia attenzione sono quelle che mi stanno attorno… e allora “zoommo” sull’immagine per soffermarmi su quelle che mi circondano, che fanno parte integrante del mio presente, della cerchia della mia vita… quelle che, in qualche modo, illuminano la mia via…. ed ecco che improvvisamente, quanto inaspettatamente, una di esse si spegne, forse colpita da un alito di vento nella leggera brezza mattutina… forse chissà? Certo lascia un angolino buio, che non riesco ad illuminare neanche con tutte le torce di cui dispongo, questa candelina si chiamava Carmelo.

Carmelo CrobuImprovvisamente torno nel mondo reale, in quello di tutti i giorni, e mi accorgo della luce immensa che mi circonda, della luce irradiata dal sorriso sempre presente sul volto schietto e sincero dell’amico di tante avventure, mai rinunciatario, sempre presente alla bisogna, dal cuore grande… cuore maledetto! che ce lo hai potato via.

Ciao Carmelo, vincitore di tante gare, vincitore nella vita… la bici era la tua grande passione e con la bici te ne sei andato,… già ti vediamo lassù, a “inzigare” battaglia con qualche altro ciclista…  a tirare la tua prossima volata!

Grazie Carmelo! il tuo sorriso resterà indelebile ad illuminare i nostri cuori.

Gli amici della Cicloamatori Borgomanero

Si è spenta una luce…ultima modifica: 2019-06-30T14:12:25+02:00da giomeda
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento